NAPOLI – Nella giornata dell’11 maggio il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli ha effettuato un nuovo sopralluogo presso la Galleria Vittoria chiusa al traffico dallo scorso settembre dopo il crollo di una parte della copertura.

Ad un mese dal dissequestro dell’area da parte della Procura, dato che era stata approvata la nuova relazione presentata dagli uffici tecnici del Comune di Napoli, dopo che la prima documentazione era stata ritenuta incompleta e soltanto parziale, dei lavori di ripristini neanche l’ombra, così come documento dal Consigliere Borrelli. Come racconta anche il Mattino, la Procura aveva concesso 120 giorni per risistemare il tunnel, ora ne sono trascorsi 30 senza neanche che il cantiere sia stato avviato.

“Ci eravamo illusi che i lavori fossero iniziati ed invece tutto continua ad essere avvolto in una fitta nebbia di mistero. È un immobilismo incomprensibile che ci lascia perplessi e basiti. Qui si tratta di una degli snodi principali per la viabilità in città, senza la galleria il traffico è in tilt da tempo. Ci sono voluti 7 mesi per presentare un progetto accettabile, quanti ce ne vorranno per far partire i lavori? Attendiamo risposte, le esigiamo, i cittadini le vogliono e devono averle. Continuiamo a ribadire il concetto che per questa situazione si sarebbe dovuto nominare un commissario ad acta, senza questa figura temiamo che la questione resti in stand-by per molto tempo. ”- hanno affermato Borrelli e la consigliera municipale di Europa Verde Benedetta Sciannimanica.

Galleria della Vittoria anno zero

Posted by Francesco Emilio Borrelli on Tuesday, May 11, 2021

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments