NAPOLI – Abusivismo, degrado, vandalismo e mancanza di rispetto. Sono alcune delle criticità che da tempo colpiscono l’area di Piazza Mercato a Napoli e anche dopo i lavori di restauro realizzati con i fondi Unesco, ma proceduti a passo di lumaca, la situazione non è migliorata.

Alcuni cittadini hanno segnalato al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli la situazione attuale dell’area: sedie utilizzate per conservare i posti auto in una strada pubblica; fontana del Seguro nuovamente imbratta; un campetto di calcio improvvisato davanti alla chiesa di Sant’Eligio Maggiore; mura imbrattate.

“Una situazione preoccupante ed imbarazzante per un‘area che avrebbe dovuto essere riqualificata e tutelata, sta invece avvenendo tutt’altro. Abbiamo inviato una nota al Comune e alla Polizia Municipale perché ne prendano atto ed intervengano tenendo sotto costante monitoraggio la zona. Per quanto riguarda la fontana ed i muri imbrattati se serve mettiamo a disposizione anche la nostra forza lavoro e la nostra disponibilità. Ci siamo autotassati per acquistare un’idropulitrice proprio per ridare decoro alla città.”- hanno dichiarato il Consigliere Borrelli ed il consigliere municipale di Europa Verde Salvatore Iodice.

“Per quanto riguarda invece la situazione sedie per occupare i posti auto, serve un’operazione di task force e un monitoraggio costante per mettere fine per sempre a questo fenomeno. Dopo la morte di Maurizio Cerrato, è il minimo che si possa fare.”.- ha concluso Borrelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments