NAPOLI – I colonnati di Piazza del Plebiscito sono stati trasformati da giorni in una sorta di pista di motocross da un gruppo di ragazzi che con i loro scooter danno vita a pericolose corse ed evoluzioni a bordo dei loro scooter, tra l’altro sprovvisti di casco protettivo.

Dopo la denuncia pubblica e alle autorità da parte del Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, però, i protagonisti delle spericolate e vandaliche imprese hanno realizzato nuovi video, in tono di sfida, in cui continuano ad esibirsi con i loro scooter nell’area dei porticati fino a sotto la Prefettura ed insultano pesantemente il Consigliere Borrelli e i propri familiari. Uno di questi ragazzi aveva già in precedenza mostrato il proprio ‘astio’ nei confronti del Consigliere realizzando un filmato in cui dava vita a sconvenienti e volgarissimi sproloqui rivolti alla madre del consigliere dopo le denunce contro chi aveva vandalizzato i colonnati anche con scritte naziste.

“Questi soggetti insultano me e la mia famiglia e poi si divertono a ‘sfegiare’ i nostri monumenti con i loro scooter a dimostrazione di appartenere alla categoria del ‘napulegno’ tipico che contrasta la mia azione civica per la legalità in città. Ciò che preoccupa maggiormente è che dopo le denunce questi ragazzi invece di vergognarsi e di pentirsi, abbiamo deciso di proseguire, in maniera ancor più insistente, nelle loro imprese illecite ed incivili, in tono di sfida alle istituzioni arrivando sotto la Prefettura. Questo ci fa capire quanto una parte del mondo giovanile abbia una visione totalmente distorta della realtà e dei valori sociali e morali il che porta a non amare e non rispettare affatto la propria città che diventa per loro un ‘oggetto’ da distruggere e umiliare e i risultati di questa mentalità si vendono tutti, ogni giorno, purtroppo. Per invertire la rotta è assolutamente necessario un intervento intensivo di rieducazione che includa punizioni più che severe per chi pensa di poter fare ciò che vuole fregandosene deli altri, delle regole e del proprio territorio.” -ha commentato il Consigliere Borrelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments