NAPOLI – Quello che si temeva è accaduto. Oggi, poco dopo le 16.30 una vera e propria guerriglia urbana è scoppiata nella zona di Piazza del Gesù. I tifosi dell’Eintracht di Francoforte, che, per tutto il giorno erano andati in gruppo in giro per la città hanno prima, innescato una sassaiola e poi hanno iniziato a lanciare bottiglie verso cittadini e negozi.

È partita una carica di alleggerimento da parte della polizia e dei Carabinieri che, è poi degenerata in una vera e propria guerriglia urbana con lancio di bombe carta e petardi. Panico tra cittadini, studenti e turisti che a quell’ora si trovano in zona. Il timore ora è quello che gli scontri possano continuare all’esterno del Maradona oltre che in centro.

I tifosi dell’Eintracht, infatti, non hanno i biglietti per lo stadio e l’incognita è dove assisteranno alla partita. I dirigenti dell’albergo hanno spiegato all’Ansa che l’incontro non viene trasmesso sugli schermi delle camere né sulle tv dei luoghi comuni dell’hotel. Restano quindi diverse possibilità per i tifosi tedeschi: provare a dirigersi comunque verso lo stadio, oppure ritrovarsi in ristoranti o pub in città dove viene trasmessa la partita in tv.

Intanto per le vie del centro è partita la cacia all’uomo da parte dei “tifosi” del Napoli che in gruppi si aggirano con caschi e bastoni pronti a colpire.

Fonte Video Local Team:

DIRETTA

https://www.facebook.com/localteamtv/videos/6109003082495206

“Le scene di devastazione del centro storico della città sono inaccettabili. Condanniamo fermamente gli atti inqualificabili di chi si è reso protagonista di questa violenza, da qualsiasi parte sia giunta. Napoli e i napoletani non meritano di subire i gravi danni materiali, morali e di immagine che questa follia ha determinato. Con la Germania i rapporti sono storicamente improntati all’amicizia ed ho voluto incontrare a Palazzo San Giacomo l’ambasciatore di Germania in Italia Viktor Elbling per condannare insieme gli atti di violenza e ribadire il forte legame tra Napoli e la Germania. Sin da ieri sera sto monitorando l’evolversi della situazione di ordine pubblico con le autorità preposte. Voglio esprimere un sentito ringraziamento e la massima vicinanza alle forze dell’ordine intervenute, agli agenti della polizia municipale e al personale dell’Anm che si sono adoperati per garantire la sicurezza dei cittadini in queste ore correndo rischi di natura personale”. Così il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi.

“La guerriglia urbana a Napoli, ampiamente prevedibile con l’arrivo degli ultras tedeschi, ha prodotto danni enormi nel centro della città e altissimo pericolo per l’incolumità delle persone. È inaccettabile quello che è accaduto e che non si è saputo evitare.”
Lo scrive su Twitter Luigi de Magistris

 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments