NAPOLI – Per rendere funzionali i Covid Center ottimizzando l’impiego dei posti letto per degenza medica, terapie intensive e sub-intensive, in vista di un possibile aumento del numero dei contagiati, l’Unità di Crisi della Regioan Campania, con una nota del 30.09.2020, aveva invitato i Direttori Generali delle Aziende sanitarie a valutare la possibilità di individuare beni immobili di proprietà da adibire a strutture residenziali per soggiorno di pazienti positivi Covid-19 asintomatici e/o clinicamente guariti.

L’Asl Napoli 1 Centro seguendo tali direttive ha individuato l’edificio “albergo” del P.O. Ospedale del mare, sito in Napoli alla via Luca Pacioli ang. Viale delle Metamorfosi, come Covid Center.

“La struttura individuata dal’Asl Napoli 1 conta 84 stanze ad uso singolo ma strutturate per poter ospitare anche due posti letti, quindi si può contare su un potenziale di 168 posti letto. Attualmente gli ospiti del Covid Center sono 3, si è arrivati ad un massimo di 18 persone e da circa due settimane vengono accolte anche pazienti leggermente sintomatici. Nonostante il ricovero in questo tipo di strutture sia totalmente gratuito si registra un bassissimo numero di ricoveri, le persone preferiscono restare a casa anche in quelle situazioni abitative non idonee all’isolamento e così rischiano fortemente di contagiare gli altri e questo è un comportamento egoista ed irresponsabile. Ricordiamo anche se si è asintomatici e con lievi sintomi si è comunque portatori del virus e quindi lo si può trasmettere ad altri che potrebbero manifestare la malattia anche con sintomi gravi, per cui invitiamo tutti coloro che sono in via di guarigione o che sono sintomatici a chiedere il ricovero presso i Covid Center.”- è la dichiarazione del Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments