NAPOLI – Il padre di Umberto, il ragazzo vittima dell’ atto di bullismo nella pineta dei Colli Aminei , è intervenuto in diretta telefonica alla trasmissione radiofonica “La Radiazzia”, condotta da Gianni Simioli e con il Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, per esprimere il suo pensiero sulla vicenda: “So che tantissime persone vogliono donare soldi ad Umberto e alla nostra famiglia, che si vogliono organizzare raccolte fondi per mio figlio ma dico in tutta sincerità che non è questo di cui abbiamo bisogno. Però se la gente vuol donare si può fare che attraverso il nome di Umberto questi soldi finiscano all’ospedale Santobono per aiutare i bambini.

Umberto ora si sta riprendendo e procede con la sua vita. Se quel video non fosse stato postato sui social magari questa storia non sarebbe mai venuta a galla ma è molto meglio che queste cose non accadano mai.”

“Un gesto bellissimo quello del papà di Umberto che denota quanta generosità e quante profondità di pensiero accomuni tutta la famiglia.

Per poter effettuare una donazione all’ospedale Santobono –Pausilipon : Bonifico bancario intestato a

Fondazione Santobono Pausilipon Onlus IBAN: IT80E0514203419118571075123 – Banca di Credito Popolare.

Ci auguriamo con tutto il cuore che Umberto possa gettarsi alle spalle questo episodio e che possa proseguire serenamente il proprio percorso di vita in tutta serenità. Ai ragazzi vittime di bullismo diciamo di non avere paura e di denunciare perché solo così il fenomeno può essere fermato.”- sono state le parole del Consigliere Borrelli e di Simioli.

“So che la gente vuol farci delle donazioni ma è meglio destinare i soldi al Santobono per aiutare i bambini” – parla il padre di Umberto, il ragazzo aggredito ai Colli Aminei.

“So che la gente vuol farci delle donazioni ma è meglio destinare i soldi al Santobono per aiutare i bambini” – parla il padre di Umberto, il ragazzo aggredito ai Colli Aminei. Borrelli e Simioli: “Un gesto bellissimo. Che Umberto possa presto dimenticare l’accaduto.”Il padre di Umberto, il ragazzo vittima dell’ atto di bullismo nella pineta dei Colli Aminei , è intervenuto in diretta telefonica alla trasmissione radiofonica “La Radiazzia”, condotta da Gianni Simioli e con il Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, per esprimere il suo pensiero sulla vicenda: “So che tantissime persone vogliono donare soldi ad Umberto e alla nostra famiglia, che si vogliono organizzare raccolte fondi per mio figlio ma dico in tutta sincerità che non è questo di cui abbiamo bisogno. Però se la gente vuol donare si può fare che attraverso il nome di Umberto questi soldi finiscano all’ospedale Santobono per aiutare i bambini.Umberto ora si sta riprendendo e procede con la sua vita. Se quel video non fosse stato postato sui social magari questa storia non sarebbe mai venuta a galla ma è molto meglio che queste cose non accadano mai.”“Un gesto bellissimo quello del papà di Umberto che denota quanta generosità e quante profondità di pensiero accomuni tutta la famiglia.Per poter effettuare una donazione all’ospedale Santobono –Pausilipon : Bonifico bancario intestato aFondazione Santobono Pausilipon Onlus IBAN: IT80E0514203419118571075123 – Banca di Credito Popolare. Ci auguriamo con tutto il cuore che Umberto possa gettarsi alle spalle questo episodio e che possa proseguire serenamente il proprio percorso di vita in tutta serenità. Ai ragazzi vittime di bullismo diciamo di non avere paura e di denunciare perché solo così il fenomeno può essere fermato.”- sono state le parole del Consigliere Borrelli e di Simioli.

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Giovedì 21 maggio 2020

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments