ACERRA – Nell’ambito delle Giornate per la Legalità organizzate dall’Istituto “Gaetano Caporale” si è tenuto ad Acerra (NA) un incontro con gli studenti per celebrare il valore e gli ideali del Vice Brigadiere dei Carabinieri Mario Cerciello Rega, Medaglia d’Oro al Valor Civile “alla memoria”.
All’evento, organizzato dalla Dirigente scolastica Prof.ssa Rosa Esca e dai docenti dell’Istituto, ha partecipato, quale protagonista dell’incontro, la moglie del militare, la Dott.ssa Rosa Maria Esilio, al suo fianco, in rappresentanza dell’Arma, il Comandante del Gruppo Carabinieri di Castello di Cisterna, il Ten. Col. Nicola De Tullio, mentre il sindaco di Acerra, Dott. Raffele Lettieri, e l’Assessore alla pubblica istruzione, Dott.ssa Milena Petrella, hanno introdotto e concluso la manifestazione in rappresentanza dell’Amministrazione locale e della cittadinanza. Presenti in sala anche la madre e la sorella del militare.
Nel corso della manifestazione, particolarmente toccante per la testimonianza umana e i messaggi profondi offerti da Rosa Maria Esilio in ricordo del marito, i giovani studenti hanno presentato i loro lavori, preparati con grande impegno e sorprendente talento in occasione dell’evento: un filmato sulle vittime della violenza mafiosa, una canzone e un meraviglioso quadro a olio, tutti dedicati alla memoria del Vice Brig. Mario Cerciello Rega, quale esempio di uomo e carabiniere, dai nobili sentimenti e dalla grandezza d’animo.
Una rappresentanza degli studenti sarà anche presente in occasione della visita del Presidente della Repubblica che si terrà il prossimo 25 aprile in Acerra.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments