Istruzione, formazione e inclusione sociale per vincere la criminalità e ridare speranza

    0

    NAPOLI – Si è svolta al termine delle festività, presso il Centro Polifunzionale “Opera Don Guanella”, che ospita 300 bambini e ragazzi provenienti da famiglie disagiate dei territori di Secondigliano, Scampia, Miano e Chiaiano, la consegna dei doni da parte di Luigi Scavone, patron di Alma Agenzia per il lavoro, la più importante realtà nazionale di lavoro interinale.

    A ricevere il top manager, Don Enzo, direttore di questa eccellenza che si occupa di attuare servizi di protezione, prevenzione del disagio minorile, inclusione sociale, attività scolastiche, sportive e di reinserimento sociale, dando anche supporto alle famiglie dei minori accolti.

    “La presenza del patron di un gruppo nazionale così importante specializzato proprio settore del lavoro – ha affermato Don Enzo – è stato un evento speciale per la nostra comunità.

    Momenti come quelli di oggi in cui grandi imprenditori come il dott. Scavone sostengono il nostro centro e ci aiutano per i futuri progetti ripagano degli sforzi e dei sacrifici per gestire una realtà unica in questo territorio e con così tante attività a favore dei bambini delle famiglie più bisognose, in un contesto molto difficile dove anche le istituzioni vivono momenti di grave criticità”.

    Il top manager della società leader in Italia per il lavoro interinale ha aggiunto: “oggi sono particolarmente felice perché sono qui a dare un sostegno a una bella e concreta realtà del territorio che evita che questi bambini finiscano per strada, li protegge, li aiuta, gli inculca i veri valori e li avvia in un lungo percorso che arriva fino all’inserimento nel mondo del lavoro.

    Mi ha particolarmente colpito anche la straordinaria attività di questo centro che ha trasformato bambini con particolari disagi familiari e senza speranza in ben formati pizzaioli e barman che sono poi richiesti dai migliori locali della città.

    Il mio sostegno non si ferma solo a oggi, ma utilizzeremo anche le risorse del mio gruppo per supportare maggiormente l’inserimento di questi ragazzi nel mondo del lavoro”.

    Le attività del Centro Polifunzionale Don Guanella nonostante le tante difficoltà continuano senza sosta: “stiamo lavorando per realizzare nell’area attigua al nostro Centro, anche con il sostegno del dott. Scavone, una grande tensostruttura che ospiterà campi da pallacanestro e pallavolo” ha aggiunto Don Enzo.

    Nuove opportunità per i bambini e i giovani di questi territori dove istruzione, formazione, sostegno, valori e sport dimostrano che vincere la criminalità e ridare speranza è una concreta realtà.

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments