classe-banchi-vuoti-a-scuola-3-2

NAPOLI – Resta un’incognita la riapertura delle scuole il prossimo 14 settembre in Italia e in Campania.

Mancano i nuovi banchi, poche le certezze sulle procedure di accesso e prevenzione di personale docente, scolastico e degli studenti ma soprattutto manca la programmazione che i dirigenti scolastici attendevano dal Governo.

Nelle ultime ore intanto sono stati inviati i kit e i corredi didattici standard e innovativi, strumenti per la didattica digitale integrata, quaderni, astucci, diari per le ragazze e i ragazzi meno abbienti. Sono tutti materiali che potranno essere acquistati dalle scuole campane con i fondi stanziati dal Ministero dell’Istruzione.

Per la Campania si tratta di 456.800 euro, di cui beneficeranno 571 istituti scolastici scelti sulla base di precisi parametri: è stata data priorità a quelli con indici più alti relativi a dispersione scolastica e disagio negli apprendimenti e in base allo status socio-economico della popolazione di riferimento. Una misura voluta dalla Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina.

Intanto, nelle scorse settimane, sono state anche distribuite le risorse che consentiranno di fornire agli studenti delle famiglie in difficoltà libri gratis. Un beneficio che in Campania riguarderà 74.434 fra ragazze e ragazzi delle secondarie di primo e secondo grado.
In difficoltà assieme ai docenti anche gli psicologi scolastici che precisano

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments