Lavoratori Comdata chiedono assorbimento in Inps, presidio di protesta a Napoli (VIDEO)

    0

    NAPOLI – Francesca Borgese è una degli 800 lavoratori Comdata di Marcianise, che effettuano servizio di contact center per conto dell’Inps.

    Un madre che lavora e che per far rispettare i diritti suoi e dei colleghi si è recata con una delegazione del sindacato Usb a un presidio di protesta davanti alla sede dell’Inps di via Medina, a Napoli, con il figlio piccolo in braccio.

    Scene che nella Campania dalle tante vertenze occupazionali aperte non se ne vedono tutti i giorni.

    I lavoratori, spiega Francesca, chiedono solo che venga rispettato un loro diritto sancito dalla legge 128 che, tra le varie disposizioni, punta all’internalizzazione, ovvero l’assorbimento in organico Inps dei lavoratori che operano su commessa dell’ente previdenziale

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments