Lavoro, al Mise il tavolo sulla Whirlpool (VIDEO)

    0

    Cominciato stamane al Mise il tavolo sulla Whirlpool.

    Presente solo la vice ministra allo Sviluppo Economico, Alessandra Todde.

    Assenti i ministri Giorgetti e Orlando che, da fonti sindacali, non saranno presenti al tavolo.

    Manifestazione nazionale dei lavoratori Whirlpool il 29 ottobre a Varese contro la “irresponsabile scelta del management di non prorogare la procedura di licenziamento necessaria a favorire la rioccupazione” dei 340 lavoratori del sito di Napoli. Ad annunciarla è il coordinamento nazionale Fim Fiom Uilm di Whirlpool che si è riunito per decidere le iniziative di lotta a sostegno della vertenza.

    Il sindacato terrà nei siti Whirlpool italiani assemblee “per poter aggiornare tutti i lavoratori sullo stato della vertenza e denunciare l’assenza di volontà dell’azienda nel sostenere un progetto di industrializzazione che presenta effettive potenzialità di continuità occupazionale per tutti i 340 dipendenti”. In ogni stabilimento sarà programmata un’azione di sciopero. “È necessario conoscere al più presto nel dettaglio – conclude la nota del coordinamento – il piano industriale del progetto Hub Mobilità Sostenibile presentato lo scorso 6 agosto e veder confermato l’impegno del Governo a costituire il Consorzio entro il 15 dicembre”.

    Orlando: “Abbiamo lavorato con il Mise per verificare la congruità di una soluzione che può essere più o meno ravvicinata nel tempo. Ci sono variabili, la prima è capire le disponibilità di whirlpool di accompagnare questo percorso. come ministero ci facciamo carico di garantire continuità in funzione della soluzione che si va definendo. evitare che ci sia un vuoto. assunto impegno a garantire continuità occupazionale e scongiurare licenziamenti”.

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments