caserta

CASERTA – IL maltempo non risparmia nemmeno Caserta. Le forti raffiche di vento e la pioggia hanno messo in ginocchio diverse zone. Problemi sono stati segnalati nel pomeriggio sulla Panoramica per un albero caduto rovinosamente su una vettura parcheggiata in via Galatina a San Clemente.

Lavoro intenso dei vigili dle fuoco anche in altre zone a causa sempre della caduta di alberi o di cartelloni pubblicitari.

A corso Trieste, sempre per il vento si segnala la caduta di calcinacci da uno stabile che hanno danneggiato alcune auto parcheggiate.

A causa di un fulmine un principio di incendio invece è stato registrato nella stazione di Caserta.

Resta in vigore fino alle ore 06.00 di domani, martedì 30 Ottobre, l’Allerta Meteo (gialla) sulla città di Caserta. Oltre alle piogge, che nelle prossime ore potrebbero cadere con insistenza, il Comune si raccomanda di adottare la massima prudenza a causa del fortissimi venti sud-orientali che spirano su tutta la nostra regione.

Si segnalano già cadute di rami, di tegole ed altri oggetti in diverse aree della città. Pertanto, si raccomanda alla cittadinanza di ridurre al minimo gli spostamenti.

Ad Aversa, il primo cittadino Enrico De Cristofaro ha chiuso Parco Pozzi, Parco Balsamo ed il cimitero per la paura di crollo degli alberi, mentre problemi si sono avuti anche in via Succurre Miseris dove è volato via parte di una impalcatura proprio di fronte la chiesa sconsacrata.

Nel comune di Marcianise chiuso dall’amministrazione il cimitero comunale, il sindaco Antonello Velardi ha lanciato un avviso ai cittadini tramite Facebook: “Le condizioni meteo sono peggiorate nel corso delle ore. Il vento è molto forte. Abbiamo provveduto a chiudere poco fa il cimitero per tutelare i frequentatori. Riaprirà regolarmente domattina. Nelle prossime ore le condizioni del tempo sono date in miglioramento. Invito tutti comunque ad essere prudenti e a limitare gli spostamenti, in attesa che la forza del vento si attenui. Evitate luoghi aperti, attenzione ai pali della pubblica illuminazione, non avvicinatevi a zone dove sono piantati alberi”.

Allagata invece la provinciale che colllega Teano a Maiorise e che ‘spunta’ poi sull’Appia così come diverse strade vicino al mare nel comune di Castel Volturno.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments