cira migliore

CAIVANO – C’è anche Cira Migliore, detto Ciro, il transgender fidanzato con Maria Paola Gaglione tra le 24 persone arrestate dai carabinieri questa mattina in una maxi operazione compiuta tra Caosria e Caivano.

Cira Migliore, è accusata nell’ambito delle indagini coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord di essere un pusher operante in una delle tante piazze di spaccio situate nella zona Nord di Napoli.

I militari dell’arma nell’ambito di circostanziate indagini hanno hanno documentato diverse cessioni di stupefacenti che vedono protagonista il transgender.

55 i soggetti, raggiunti da gravi indizi di colpevolezza per detenzione e cessione a terzi di sostanze stupefacenti di vario tipo nonché per reati in materia di armi e per i reati di furto in abitazione, rapina, procurata evasione di soggetto detenuto presso la propria abitazione.

Nello specifico, nei confronti di ventiquattro soggetti è stata disposta la custodia cautelare in carcere, mentre nei confronti di ulteriori sedici soggetti è stata disposta la misura cautelare degli arresti domiciliari. Ancora, altri quindici soggetti sono stati poi sottoposti alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Le indagini, eseguite anche attraverso intercettazioni telefoniche ed ambientali sono sfociate in sequestri di sostanze stupefacenti ed arresti in flagranza di reato, anche nella zona del “Parco Verde” di Caivano. Le consegne avvenivano in punti concordati e i soggetti adibiti al trasporto prestavano attenzione ad avere con sé solo piccoli quantitativi di sostanza stupefacente in modo tale da esporsi nel minor modo possibile laddove sottoposti a controlli da parte delle Forze dell’Ordine.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments