Meno bus a Napoli in occasione delle elezioni europee, cento autisti impegnati nei seggi

    0
    bus_anm

    NAPOLI – Anm informa che per consentire la partecipazione dei suoi dipendenti alle consultazioni elettorali di domenica 26 maggio 2019, in qualità di presidenti, scrutatori e rappresentanti di lista come previsto dalla normativa vigente, il servizio subirà delle variazioni:

    BUS

    • sabato 25/5/19: soppresse le linee 139-180-627-C1-C5-167-178-185-C36-C38-C52-C76-C87-E6-156-173-176-177-C91. Il servizio cimiteriale delle linee 580 e 584 non sarà programmato

    • domenica 26/5/19: soppresse le linee 165-C1-147-178-185-572-C52-C76-C87-130-C90-C91-156-173-177. Il servizio cimiteriale delle linee 572, 580 e 584 non sarà programmato
    • lunedì 27/5/19: soppresse le linee 139-180-627-C1-C44-C5-V1-167-178-185-202-C38-C41-C52-C87-E6-5-650-673-680-683-173-176-177-190-C41-C96

    METRO LINEA 1

    • sabato 25/05/2019: chiusura seconde uscite Rione Alto – Montedonzelli Via dell’Erba e Montecalvario;
    • domenica 26/05/2019: chiusura seconde uscite Rione Alto e Montedonzelli Via dell’Erba. Montecalvario regolarmente aperta.
    • lunedì 27/05/2019: chiusura seconde uscite Montedonzelli Via dell’Erba e Montecalvario;
    • martedì 28/05/2019: chiusura seconda uscita Montedonzelli Via dell’Erba e Montecalvario.

    FUNICOLARI

    Il servizio sarà regolare

    ASCENSORI

    Il servizio sarà regolare.

    “L’Anm ha reso noto che domani e fino a lunedì è possibile che gli utenti possano subire dei disagi a causa della riduzione del servizio causata dai cento autisti che sono impegnati a vario titolo presso i seggi per le elezioni europee. E’ inaccettabile che questo problema si ripresenti in occasione di ogni tornata elettorale”. Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e i portavoce in Campania del Sole che Ride Benedetta Sciannimanica e Vincenzo Peretti. “Chiediamo al governo di modificare la legge che regola il contratto degli autisti del tpl, equiparandolo alle altre categorie di servizi pubblici in cui al personale è vietato svolgere attività in occasione delle tornate elettorali. Occorre una modifica normativa che ribadisca che il trasporto pubblico locale è un servizio essenziale che non può essere in alcun modo ridotto o subordinato”.

    Lascia una recensione

      Subscribe  
    Notificami