mercatini piazza

NAPOLI – “Piazza Giovanni Leone invasa dagli abusivi dei mercatini della monnezza che continuano a esporre le loro merci, recuperate dai cassonetti dell’immondizia o di provenienza illecita, lasciando al termine la piazza nel degrado totale. Bisogna contrastare questo fenomeno a tutti i costi ed evitare che si radichi. Occorrono presìdi fissi delle forze dell’ordine che impediscano il posizionamento di queste improvvisate bancarelle della disperazione, come avvenuto all’esterno del cinema Argo o a piazza Garibaldi. E’ un continuo rincorrersi per la città che deve vedere le forze dell’ordine prevalere e non concedere spazi della città a questi personaggi”. Lo hanno dichiarato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli e il consigliere comunale del Sole che Ride Marco Gaudini.

“I residenti dei Quartieri Spagnoli e di Largo Berlinguer protestano per lo stato di degrado nel quale l’area a ridosso della fermata Metro Toledo viene lasciata al termine dei mercatini. Troppe volte gli operatori lasciano cartoni e residui della loro attività in maniera non corretta contribuendo al degrado dell’area. Riteniamo che sia indispensabile che chi rilascia le autorizzazioni controlli periodicamente il rispetto delle norme per ciò che attiene il corretto conferimento dei rifiuti, diniegando i permessi ai trasgressori. Ribadiamo infine che non vengano utilizzati generatori ma dispositivi a led con batterie ricaricabili, una soluzione più ecologica e sicura”. Lo hanno dichiarato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e il consigliere dei Verdi della II Municipalità, Salvatore Iodice che hanno raccolto le segnalazioni della comunità residente.

“Non siamo contrari ai mercatini – ci tiene a precisare Amedeo Fasanella, autore di una delle segnalazioni – perché arricchiscono la vitalità del quartiere, danno lavoro e ci consentono di fare acquisti di qualità. Ma non è possibile che i cartoni e le confezioni dei prodotti vengano abbandonate al termine dell’attività rendendo la piazza un immondezzaio. Ne va dell’immagine della città. Spesso i tanti turisti che affollano i bed and breakfast della zona assistono a scenari pietosi di sporcizia e degrado. Qualcuno dica a questi operatori che sono i benvenuti ma devono comportarsi civilmente”.

#Mercatini della monnezza, piazza Giovanni Leone invasa da ambulanti. Borrelli (#Verdi): fenomeno va combattuto presidiando strade e piazze della città. Non bisogna consentire il radicamento di questi fenomeni“Piazza Giovanni Leone invasa dagli abusivi dei mercatini della monnezza che continuano a esporre le loro merci, recuperate dai cassonetti dell’immondizia o di provenienza illecita, lasciando al termine la piazza nel degrado totale. Bisogna contrastare questo fenomeno a tutti i costi ed evitare che si radichi. Occorrono presìdi fissi delle forze dell’ordine che impediscano il posizionamento di queste improvvisate bancarelle della disperazione, come avvenuto all’esterno del cinema Argo o a piazza Garibaldi. E’ un continuo rincorrersi per la città che deve vedere le forze dell’ordine prevalere e non concedere spazi della città a questi personaggi”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli.

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Domenica 25 novembre 2018

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments