NAPOLI – Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Comunale Vecchia di Miano per una segnalazione di una partita di calcetto presso una struttura sportiva.

I poliziotti hanno sanzionato il titolare e sette persone, tra i 19 e i 48 anni, per inottemperanza alle misure anti Covid-19 disponendo, inoltre, la chiusura immediata della struttura.

Nella stessa serata gli agenti sono intervenuti a Soccavo per un’altra partita che si stava disputando in un centro sportivo di via dello Sport.

Un dipendente e 10 giovani, tra i 16 ed i 21 anni, sono stati sanzionati per inottemperanza alle misure anti Covid-19; è stata altresì disposta l’immediata chiusura dell’impianto sportivo.

Stanotte gli agenti del Commissariato San Paolo, durante i servizi di controllo del territorio finalizzati all’applicazione delle norme anti-Covid, hanno notato in via Giulio Cesare un bar aperto e diverse persone intente a consumare bevande che, alla vista della volante, si sono date alla fuga.

I poliziotti, con il supporto delle volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale, hanno sanzionato il titolare perché il locale era aperto oltre l’orario consentito e per aver somministrato bevande, nonché 4 avventori poiché erano fuori dal proprio domicilio oltre l’orario consentito e senza giustificato motivo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments