La_Trencia

NAPOLI – E’ morto dopo 4 mesi di agonia Gennaro Schiavo il vigilante di 64 anni aggredito da un balordo nel maggio scorso mentre era in servizio all’esterno della stazione Trencia della Circumflegrea, a Napoli.

A ferirlo alla testa con una ginocchiata fu un ragazzo di 18 anni.

Il colpo gli fece perdere l’equilibrio e, nella caduta, batté la testa.

L’uomo fu ricoverato in un primo momento all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta, prima di essere trasferito al Cardarelli in seguito a una emorragia cerebrale.

Di lì a poco Schiano entrò in coma.

Dopo quattro mesi la morte.

Dal 4 agosto scorso il giovane è agli arresti domiciliari.

L’aggressione era avvenuta in seguito ad una banale lite tra i due avvenuta a bordo del treno e legata allo spostamento di una borsa da un sedile all’altro.

Il diverbio era proseguito all’esterno della stazione e si era conclusa con l’aggressione da parte del giovane.

“L’assassino di Gennaro Schiano, la guardia giurata aggredita nella stazione La Trencia a Pianura che purtroppo è morta in seguito alle lesioni subite, è fuori dal carcere.

Appena 18enne non ha esitato a sfogare la sua violenza vigliaccamente causando la sua morte.

Anche i tre baby stupratori della minorenne di Gragnano sono fuori dal carcere, mentre la vittima e la sua famiglia sono dovuti andare via dal paese. Mi chiedo che idea si siano fatti della giustizia questi baby criminali e i loro coetanei.

Dal Plenum del Csm di oggi ci aspettiamo indirizzi chiari per questa deriva legata sopratutto a baby e giovani delinquenti.

In particolare i Tribunali dei Minori devono intervenire con maggiore durezza per quanto riguarda la sottrazione preventiva dei figli alle famiglie di camorristi e affiliati, alle quali spesso appartengono i protagonisti di questi crimini efferati.

Solo così potremo arginare il fenomeno del rinnovamento continuo delle fila delle organizzazioni camorriste e mafiose sottraendo i loro figli da un destino già segnato”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli.(ANSA).

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments