NAPOLI – Erano più di 200 le persone assembrate nella porzione di Piazza Dante che affaccia su Via Ettore Bellini. Non mancava nulla, dalla musica agli alcolici fino alle danze sfrenate.
Non si parla di una storia di movida estiva pre-pandemia ma di ciò che ieri sera, intorno alle 23.30, accadeva in pieno centro a Napoli.

I carabinieri della compagnia Centro, impegnati in un servizio di controllo del territorio disposto dal Comando Provinciale, hanno sentito chiaramente il frastuono della musica provenire dalla piazza. Grazie ad un impiego massiccio di forze che ha visto coinvolte oltre 10 pattuglie coordinate da un Ufficiale, i militari hanno sciolto l’assembramento e disperso i presenti, gran parte dei quali già in fuga alla vista dei lampeggianti.

25 quelli identificati e sanzionati per violazioni alla normativa anti-contagio, tutti ovviamente senza mascherina. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.

Ieri gli agenti del Commissariato San Ferdinando e i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio finalizzati all’applicazione delle norme anti Covid-19 nella zona dei “baretti” e via Partenope, hanno identificato 157 persone e controllato 6 veicoli.

Inoltre, in via Molosiglio e in via Chiatamone sono stati bloccati e denunciati M.M., 64enne di Pollena Trocchia e S.L., 48enne napoletano, entrambi con precedenti di polizia, poiché sorpresi nuovamente ad esercitare l’attività di parcheggiatore abusivo e contestualmente è stato loro notificato un ordine di allontanamento; infine, il 64enne è stato altresì sanzionato per inottemperanza alle misure anti Covid-19 poiché trovato fuori dal proprio comune di residenza.

I carabinieri della compagnia di Bagnoli, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio disposto dal Comando Provinciale di Napoli, hanno controllato nel quartiere Pianura 88 persone e 34 veicoli. Durante il servizio, con la collaborazione della polizia municipale – sezione veicoli abbandonati, sono stati sequestrati e rimossi 19 ciclomotori e 52 autovetture, parcheggiati in stato di abbandono in strada e senza copertura assicurativa. Sequestro che va a sommarsi alle 125 autovetture e i 31 motocicli rimossi nei giorni scorsi nello stesso quartiere.

Denunciato in stato di libertà per detenzione di droga a fini di spaccio un 43enne del posto già noto alle ffoo. Nella sua abitazione i militari hanno rinvenuto 89 grammi di marijuana pronti per lo smercio. 7 le sanzioni covid notificate per violazione del coprifuoco e 3 le persone segnalate alla Prefettura per uso di stupefacenti.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments