municipale-napoli

NAPOLI – Il Nucleo di Polizia Turistica della Polizia Locale di Napoli ha intensificato la sua attività di contrasto all’abusivismo nel settore del trasporto di persone in occasione delle serate di festeggiamenti per il carnevale che ha attirato un numero notevole di giovani e giovanissimi, provenienti da ogni parte della città e della regione, nei locali della movida nella zona di Coroglio e Bagnoli.

Lungo le strade della zona ed in particolare in via Diocleziano e via Coroglio c’è stato un afflusso di ragazzi, molti dei quali minorenni, trasportati con auto, furgoncini e autobus.

Nel corso dei controlli sono stati individuati e sanzionati nove abusivi che, senza alcun titolo, svolgevano l’attività di noleggio con conducente, con le loro auto private e furgoncini, trasportando i ragazzi, dietro corrispettivo, nei luoghi del divertimento. Agli autisti abusivi sono state comminate sanzioni per un importo totale di oltre 3000 euro ed i veicoli utilizzati sono stati sottoposti a fermo amministrativo per la durata di due mesi.

Particolare attenzione è stata posta alle condizioni di sicurezza dei trasportati e per tale motivo tre conducenti abusivi sono stati sanzionati per il soprannumero di persone mentre un autista di autobus, regolarmente autorizzato, è stato verbalizzato perchè l’estintore presente sul veicolo era scarico. Altri tre veicoli tra cui un autobus sono stati sanzionati perchè i mezzi non erano stati sottoposti alla revisione annuale. Anche quattro tassisti sono stati verbalizzati per la mancanza di tariffari a bordo dei veicoli.
Nel corso della serata si è intervenuti nei sotterranei della Galleria Umberto I dove si era svolto un evento commissionato ad una società di catering che è risultata sprovvista dell’autorizzazione sanitaria e per la somministrazione di alimenti e bevande in quella location. Inoltre i dipendenti dell’azienda di ristorazione sono stati sorpresi mentre abbandonavano sacconi neri di rifiuti in via Verdi che dall’ispezione risultavano contenere rifiuti misti non differenziati. I gestori dell’impresa ed il responsabile della struttura che ospitava la serata sono stati sanzionati con un importo complessivo di 8.500 euro.
Nel corso della notte, in via Chiaia sono state sanzionate 15 veicoli per sosta in area pedonale.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments