ARMI

NAPOLI – Ieri sera gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato san Carlo Arena, hanno arrestato Basile Francesco, 26enne napoletano, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente nonché per possesso di munizioni.

Un mirato servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione ed alla repressione dei reati in genere, ha concesso agli agenti di individuare una postazione di spaccio di sostanza stupefacente che spesso avveniva attraverso la finestra dell’abitazione; inoltre, nella disponibilità del Basile c’era anche un box adiacente la sua abitazione che, lo stesso poteva utilizzato per i fini illeciti.

Allora i poliziotti hanno deciso di effettuare un approfondito controllo, nel rispetto delle vigenti normative , effettuando una perquisizione nell’abitazione dell’uomo e, sul davanzale della finestra, pronte per la vendita a potenziali clienti, hanno trovato 6 stecche di sostanza solida di colore marrone, avvolte singolarmente in carta di cellophane; in un foro nel muro adiacente la finestra, accessibile dall’interno della casa, hanno trovato altre 11 stecche di eguale fattezza e confezionamento.

Sul tavolo della cucina banconote da 10 e 5 euro per un totale di 20.00 euro e, in un cassetto nel salone, hanno trovato un contenitore metallico, calamitato, con all’interno un’altra stecca di sostanza marrone ed una chiave .

Con la chiave rinvenuta sono entrati nel box di pertinenza dell’uomo dove, nascosto in una piccola busta di plastica, stipata dietro la porta d’ingresso, c’erano 6 proiettili “Federal 38 Special”.

La sostanza rinvenuta, all’esame tecnico è risultata essere Hashish per un peso complessivo di circa 76 grammi che, unitamente ai proiettili è stata sequestrata e posta a disposizione dell’autorità giudiziaria.

L’uomo è stato arrestato e, come disposto dall’A.G., opportunamente e tempestivamente informata, sottoposto alla detenzione domiciliuare in attesa del giudizio con rito per direttissima.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments