NAPOLI – I napoletani non riescono a stare in casa per evitare la crescita dei contagi da Covid-19.

Complice la bella giornata anche oggi, come ieri, erano centinaia le persone che affollavano la passeggiata di via Caracciolo e i ristoranti di via Partenope e del Borgo Marinari.

In tanti, va detto, indossavano la mascherina, ma erano tanti, soprattutto i più giovani a indossare in maniera errata il dispositivo di protezione individuale.

Affollato anche il lido Mappatella dove molte persone hanno deciso di sostare con asciugamani e teli da mare e fare anche un tuffo.

Intanto un piccolo comune del Salernitano, Novi velia, da oggi si è auto proclamato in Zona Rossa. A chiudere il piccolo centro del Cilento il sindaco Adriano De Vita, che ha preso questa decisione dopo un “cruento ed esponenziale picco di diffusione del virus”.

Il provvedimento scatterà domani e terminerà il 20 novembre

I cittadini dovranno quindi rispettare il divieto di allontanamento dal territorio comunale nel quale non sarà permesso a nessun residente di entrare

Sospese le attività degli uffici pubblici (eccezion fatta per i servizi essenziali e di pubblica utilità), le attività scolastiche in presenza, le attività artigianali, produttive e commerciali comprese quelle di ristorazione che potranno effettuare solo consegne a domicilio.

Resteranno aperte le attività di vendita di generi alimentari, i tabaccai, le farmacie e le parafarmacie. Sospeso il mercato settimanale del mercoledì. Nessuno potrà uscire dalle proprie abitazioni se non per esigenze e servizi di prima necessità. Il sindaco, inoltre, ha disposto la chiusura di parrucchieri, barbieri, acconciatori ed estetisti.

Sospesi anche i cantieri edili privati, le attività di palestre e di circoli privati, ricreativi e culturali. Non si potranno celebrare le cerimonie civili e religiose ed è sospesa la celebrazione delle messe con la presenza dei fedeli.

L’attività di cura e di ricovero degli animali sarà consentita dalle 7 alle 8 e dalle 16 alle 17. Disposta, inoltre, la chiusura delle strade secondarie di accesso al territorio comunale. Da stamane è iniziata anche l’attività di screening per i residenti e i domiciliati che potranno effettuare gratuitamente il tampone in Piazzetta Risorgimento. (ANSA).

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments