Napoli, lotta ai parcheggiatori abusivi: scattano sanzioni e allontanamenti (VIDEO)

    0

    Controlli a tappeto e stretto monitoraggio delle zone calde della città dove si registrano più trasgressori soprattutto nel periodo estivo.

    E’ la strategia adottata dal comandante Ciro Esposito, a capo della polizia municipale di Napoli che ha schierato in campo, dallo scorso venerdì, il reparto Motociclisti contro i parcheggiatori abusivi e la sosta selvaggia.

    I poliziotti su due ruote hanno eseguito varie operazioni comprese nell’area che va da Coroglio a Bagnoli, concentrandosi in particolare su via Coroglio, via Leonardo Cattolica, discesa Coroglio, via Bagnoli e via di Pozzuoli.

    Durante i blitz sono stati identificati e sanzionati 15 parcheggiatori abusivi e sequestrati circa 400 euro proventi dall’illecita attività.

    A undici dei sanzionati è stato notificato l’ordine di allontanamento ed uno degli abusivi è stato segnalato in Questura per l’inasprimento delle misure di prevenzione, dal momento che gli agenti lo hanno sorpreso ad esercitare l’attività nonostante gli fosse stato già notificato l’ordine di allontanamento da via Coroglio, per due mesi.

    Nel corso delle operazioni, gli agenti hanno scoperto un’intera area adibita a parcheggio abusivo in via Sbarcatoio di Nisida. I controlli inoltre sono stati estesi anche nell’ambito dei servizi di trasporto taxi.

    I controlli del fine settimana hanno riguardato anche la Stazione Marittima per l’arrivo di navi da crociera dove sono stati effettuati accertamenti nei confronti di 22 taxi.

    Anche nel quartiere Chiaia, i controlli sui parcheggiatori abusivi si sono svolti durante l’intero week-end. Gli agenti dell’Unita’ Operativa Chiaia hanno elevato 12 verbali a carico di parcheggiatori abusivi ai quali è stato anche notificato l’immediato ordine di allontanamento.

    In via Partenope poi sono stati effettuati controlli per le occupazioni di suolo a seguito dei quali un bar è stato sanzionato per difformità nell’occupazione. Anche la zona dei Baretti di Chiaia è stata oggetto di controlli ed in via Bisignano un locale è stato sanzionato perché occupava abusivamente con sedie lo spazio compreso tra il marciapiede ed i paletti parapedonali.

    “L’intervento massiccio della Polizia Municipale nell’area di Coroglio ha consentito di riportare la legalità in quella zona, da tempo sotto scacco dei parcheggiatori abusivi.

    Quindici di questi delinquenti sono stati fermati e per undici di loro è scattato il daspo. Tra questi uno era anche recidivo perché già destinatario di un provvedimento simile e quindi in quella zona non avrebbe potuto trovarsi.

    Questo conferma la necessità di procedere al più presto con la modifica della legge che preveda l’arresto per i parcheggiatori recidivi. Gli abusivi vanno colpiti in modo frontale.Questi delinquenti, come emerge chiaramente, se ne fregano del daspo e continuano imperterriti a ricattare la gente.

    Nel periodo estivo questa è la normalità tra Bagnoli e Coroglio a tutte le ore del giorno e della notte.

    Ci auguriamo quindi che questo intervento venga ripetuto quotidianamente grazie al coordinamento tra forze dell’ordine che preveda il coinvolgimento anche di Carabinieri e Polizia fino a quando non saranno i parcheggiatori, molti dei quali legati a clan camorristici, a dover abbandonare la zona”.

    Lo hanno dichiarato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, il consigliere comunale dl Sole che ride Marco Gaudini e il conduttore radiofonico Gianni Simioli.

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments