NAPOLI – “Alcuni residenti ci hanno segnalato che alle rampe di Brancaccio, sono stati dati alle fiamme rifiuti ingombranti.

Dai filmati che ci hanno inviato, si vede chiaramente del fumo nero che ha invaso l’area. Avevamo segnalato da tempo il recupero di questi ingombranti, purtroppo i cavernicoli hanno fatto prima di noi. Nel 2021 dobbiamo constatare che c’è ancora chi pensa di appiccare un rogo tossico per smaltire l’immondizia, nonostante tutti i servizi appositi esistenti.

È chiaro che c’è un problema culturale grave da risolvere.

Occorre intervenire sulla mentalità, con informazione, formazione e repressione. Abbiamo intanto inviato una nota all’Arpac per un’analisi della qualità dell’aria, per verificare l’eventuale presenza di sostanze nocive post rogo”.

Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde.

VIDEO: https://fb.watch/5PirvXAKD5/

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments