NAPOLI – Sono stati finalmente ripristinati i soffioni delle docce nella spiaggia libera ‘Mappatella’ a Napoli alla Rotonda Diaz, una delle spiagge completamente libere a Napoli.

“Sicuramente è una soluzione approssimativa e non siamo completamente soddisfatti, ma almeno è un primo risultato di civiltà che abbiamo ottenuto. Questa spiaggia è affollata da tantissimi turisti e famiglie, non possiamo permettere che non ci siano i servizi minimi”. Lo hanno detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde, Luigi Carbone, consigliere comunale di Europa Verde, e Benedetta Sciannimanica, rappresentante del Sole che Ride per la I Municipalità, che hanno effettuato, sabato mattina, un sopralluogo.

“E’ un primo passo – hanno aggiunto -, almeno ora i cittadini potranno usufruire delle docce. E’ chiaro che c’è tanto ancora da fare. Noi siamo per spiagge per tutti, l’unico modo per arrivare a questo risultato è dare l’idea che gratuità non sia sinonimo di abbassamento dei servizi. A partire da un necessario ed urgente intervento per ripulire il lurido acquitrino pieno di immondizia che si è creato in questi mesi. Uno spettacolo indecente che va assolutamente rimosso al più presto”.

Ma per ottenere una spiaggia civile ed efficiente “anche i cittadini devono fare la propria parte. L’immondizia non va lasciata nella sabbia, ma va gettata negli appositi cassonetti della differenziata che sono a pochi metri da loro. Un piccolo gesto che può davvero fare la differenza”, hanno sottolineato gli esponenti di Europa Verde che, durante il sopralluogo, hanno dialogato con i cittadini presenti sensibilizzandoli alla raccolta differenziata e a non lasciare mozziconi di sigaretta nella sabbia.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments