NAPOLI – Avevano appena ceduto una dose di cocaina e una di kobret quando i Carabinieri della stazione di Scampia li hanno sorpresi. Erano nel lotto T/B – Luigi Campanile, 24enne del posto già noto alle ffoo e un complice poi fuggito – e stavano smerciando droga ad un tossicodipendente di Scampia, poi identificato e segnalato alla Prefettura.

Perquisito, Campanile è stato trovato in possesso di altre 45 dosi kobret e 2 di cocaina. E ancora 18 dosi di crack, 47 di eroina e 310 euro in contante ritenuto provento illecito. Gran parte delle dosi era nascosta in un calzino e in un pacchetto di caramelle che il giovane nascondeva addosso.

Arrestato per spaccio di stupefacenti, il 24enne è stato tradotto al carcere di Poggioreale in attesa di giudizio.

Continuano le indagini per rintracciare il complice.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments