NOLA – Anche a Nola e nei comuni limitrofi i carabinieri – su disposizione del comando provinciale di Napoli – hanno intensificato i controlli setacciando le strade.

A finire in manette per detenzione di droga a fini di spaccio un 22enne incensurato di Cicciano.

I carabinieri della compagnia di Nola hanno perquisito la sua abitazione – troppo frequentata in questi giorni – ed hanno rinvenuto e sequestrato 63 grammi di marijuana, 47 grammi di hashish e 2 bilancini di precisione.

L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

I militari dell’arma sono stati impegnati anche nella lotta all’inquinamento ambientale. Denunciati per gestione illecita di rifiuti 2 titolari di un’auto carrozzeria di San Paolo bel sito. Carabinieri sempre in prima linea nella lotta alle truffe ai danni di anziani.

Alcuni cittadini di Saviano hanno segnalato la presenza di 2 persone sospette responsabili di una tentata truffa. I carabinieri si sono messi alla ricerca dei truffatori grazie alle descrizioni fornite e li hanno trovati nel comune di Cimitile. I due – un 37enne è un 22enne – sono stati denunciati. Avevano tra le mani un pacco vuoto pronto ad essere “utilizzato”.

Durante le operazioni sono stati identificate 76 persone e controllati 50 autoveicoli. I servizi continueranno nei prossimi giorni

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments