bossoli-9x21-2

NAPOLI – Nove colpi di pistola sono stati esplosi contro l’abitazione di un pregiudicato, in via Carbonara, nei pressi di Porta Capuana a Napoli.

L’uomo, che ha 40 anni, ha trovato i bossoli a terra tornando all’alba a casa dalla discoteca insieme con la moglie.

In casa, al momento del raid, c’erano i figli dell’uomo e sua madre. Non si sono accorti di nulla, essendo l’abitazione estesa in profondità e trovandosi in locali lontani dall’ingresso.

Quattro colpi sono arrivati in camera da letto dove in quel momento non c’era nessuno. Indagini sono in corso da parte dei Carabinieri e riguardano anche le frequentazioni dell’uomo.

RAID ANCHE A SAN GIOVANNI

Raid a colpi di arma da fuoco contro un negozio a Napoli: all’alba a finire nel mirino è stata una polleria nel quartiere di San Giovanni a Teduccio.

Secondo la testimonianza raccolta dalla Polizia, il figlio della titolare, che si trovava in un bar vicino, ha visto due giovani a bordo di una moto esplodere i colpi di pistola nei confronti dell’esercizio commerciale. Una pattuglia di agenti, che si trovava nei pressi, ha repertato 5 bossoli calibro 9 più un’ogiva deformata sul manto stradale.

Raggiunti dai proiettili la porta di ingresso del negozio, il montante di alluminio della tenda davanti all’esercizio e il muro di un’abitazione privata sovrastante.

La titolare ha riferito agli agenti di non aver subito nessuna richiesta di tipo estorsivo.(ANSA).

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments