NAPOLI – Ieri pomeriggio i Falchi della Squadra Mobile, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, nel transitare in via Sant’Attanasio hanno notato un viavai di persone che entravano ed uscivano da un’abitazione.

I poliziotti, entrati nell’appartamento, hanno bloccato un uomo trovandolo in possesso di una “pietra” di cocaina, 17 buste e 93 involucri contenenti la stessa sostanza per circa 2 kg, 39 panetti di hashish del peso di circa 3,8 kg, tre bilancini, diverso materiale per il confezionamento della droga e 15.900 euro.

Pasquale Tramontano, 50enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Stanotte gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in viale della Resistenza hanno notato nei pressi di uno stabile una persona che, alla loro vista, ha immediatamente avvisato un uomo che stava cedendo qualcosa ad una terza persona in cambio di una banconota.

I poliziotti hanno raggiunto e bloccato il “palo” e lo spacciatore trovandoli in possesso di 17 involucri contenenti 5 grammi circa di cocaina, 10 involucri con 3,5 grammi circa di eroina, 4 stecche di hashish del peso di circa 12 grammi e 155 euro mentre l’acquirente è riuscito a far perdere le proprie tracce.

V.R. e S.I., napoletani di 40 e 43 anni, sono stati arrestati per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments