Operazione di Polizia tra Afragola e Casoria, scoperti fenomeni estorsivi (VIDEO)

    0

    AFRAGOLA- È in corso, dalle prime ore di oggi, un’operazione della Polizia di Stato nel territorio di Afragola e Casoria.

    Nell’ambito di un’indagine del Commissariato di Afragola, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, sono in corso arresti e perquisizioni per associazione mafiosa, estorsioni reati in materia di armi.

    Durante l’esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Procura della Repubblica-Direzione Distrettuale Antimafia – nei confronti di TORTORA Renato + 17, personale del Commissariato di Afragola, con il supporto del Reparto Prevenzione Campania e delle unità cinofile antidroga ed antiesplosivo dell’Ufficio Prevenzione Generale, ha effettuato un controllo a Casoria, in Vico Padre Ludovico di Casoria, presso un appartamento apparentemente disabitato in cui sono stati rinvenuti 10 cartucce calibro 6,35 , 2069,35 grammi di hashish, 510.34 grammi di marijuana e 662,31 grammi di cocaina, nonché quattro bilancini di precisione e numerose bustine di cellophane trasparente utilizzate per il confezionamento della sostanza stupefacente. Inoltre, sono stati trovati guanti da lavoro, 3 cappellini da baseball e 4 pettorine con la scritta “POLIZIA” simili a quelle in dotazione alla Polizia di Stato.
    Infine, nell’appartamento in uso ad Enrico TORTORA (classe ’46), sono stati rinvenuti 25.150 euro in banconote da 100 e 50 euro, custoditi in una cassetta di sicurezza all’interno di un armadio.

    “Un’operazione molto importante, perché ha permesso di documentare una pressione estorsiva diffusa nei territori di Casoria ed Afragola, finalizzata tra le altre cose al sostegno ai sodali detenuti, meccanismo tipico delle organizzazioni mafiose. La lotta alla camorra resta la priorità delle priorità.”
    Napoli 10 dicembre 2019

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments