NAPOLI – L’ordinanza comunale per regolamentare la movida a Napoli, annunciata la scorsa settimana in sede di Comitato provinciale per l’Ordine e la sicurezza, uscirà ”a brevissimo” e avrà decorrenza dall’inizio della prossima settimana.

A scandire i tempi di pubblicazione e di efficacia è stato oggi il sindaco, Gaetano Manfredi.

“In questi giorni sono state fatte delle limature – ha spiegato il primo cittadino – anche dal punto di vista tecnico e giuridico in questo confronto con la Prefettura e con le forze dell’ordine.

Il tema della movida è di grande complessità e lo dobbiamo affrontare con strumenti emergenziali, come l’ordinanza, ma anche con strumenti ordinari come il nuovo regolamento che sarà oggetto di elaborazione del Consiglio comunale e che speriamo di varare in tempi molto rapidi”.

A quanto riferito, il testo che sarà licenziato dall’Amministrazione sarà “orientativamente” fedele al provvedimento già annunciato ma si sta valutando di non estenderne l’efficacia a tutto il territorio cittadino perché – ha sottolineato Manfredi – “ci sono zone in cui non ci sono locali e dunque l’estensione non sarebbe utile”.

Il sindaco ha evidenziato che obiettivo dell’amministrazione è ”valorizzare la movida sana e debellare la movida malata: per farlo abbiamo bisogno di più regole, di più ordine, di valorizzare gli imprenditori che hanno investito e che vogliono investire e di tutelare i residenti. Purtroppo la città ha vissuto una deregulation che ha determinato una situazione esplosiva per concentrazione di locali e mancanza di orari. È un percorso che faremo, l’amministrazione non si sottrarrà e daremo risposte concrete ai bisogni della città che va governata”. Rispetto al tema delle sanzioni previste, il sindaco ha ricordato che ”sono previste da norme nazionali”. (ANSA).

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments