NAPOLI – E’ stata festa grande stamane al parco Ice Snei a Miano, per il ritorno a casa di un ragazzo Giovanni 38 anni e di suo padre 60 anni guariti dal Covid-19.

I vicini di casa, i condomini e le persone che lo conoscevano e che avevano pregato per lui, li hanno accolti con applausi dalle finestre, fiori e sulle note di “Abbracciame” di Andrea Sannino.

L’associazione Miano Protagonista autori del video che sta spopolando web dichiara: “Hanno vinto la loro battaglia”.

Questa è la faccia della Napoli che è giusto ricordare a chi da tempo ci massacra inneggiando anche Al Vesuvio ricorda Giuseppe Alviti leader associazione guardie particolari giurate e aggiunge

“La faccia ancora terrorizzata e stanca di questo ragazzo dovrebbe essere d’esempio a tutta quella gente egoista e ignorante che ancora si ostina a uscire e a stare per strada: guardate e rifletteteci bene su quello che fate, perché voi non siete intoccabile e con questo virus non si scherza!”.

Miano, ragazzo guarisce dal Coronavirus e torna a casa tra canzoni e applausi

Giovanni, 38 anni, guarisce dal Coronavirus e viene dimesso dall'ospedale Cotugno. Può così tornare a casa sua, nel parco Ice Snei di Miano, dove viene accolto tra applausi, fiori e canzoni. Nello stesso giorno, è tornato a casa anche suo padre, 60 anni, anche lui guarito dal Coronavirus.Video di Miano Protagonista pubblicato da Secondillyanum

Pubblicato da Una voce per Secondigliano su Mercoledì 15 aprile 2020

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments