NAPOLI – Una scena degna de la “Livella” di Totò quella vissuta ieri da alcuni cittadini rimasti chiusi all’interno del parco della Villa Floridiana.

I malcapitati dopo essersi goduti il pomeriggio al fresco nel parco vomerese tornando all’uscita intorno alle 16, ha trovato il cancello chiuso, nonostante il cartello all’ingresso indicasse come orario di chiusura alle 19.30.

Una situazione surreale sbloccata solo dall’arrivo della Polizia Municipale che rintracciato il guardiano e ha aperto il cancello.

Il presidente della commissione ambiente Marco Gaudini ha attaccato la cattiva gestione dei parchi cittadini.

Sulla vicenda è intervenuta anche l’associazione Macs Mecenati per l’arte la cultura e lo Sport che da mesi sono in campo per la riqualificazione di monumenti storici e aree verdi il presidente Roberto Dante Cogliandro.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments