NAPOLI – “E’ partita la raccolta firme promossa dall’ ‘Osservatorio sulla Galleria della Vittoria’ per chiedere la nomina ad horas da parte del Ministero per le Infrastrutture di un Commissario straordinario per la realizzazione dei lavori. I primi moduli sono stati sottoscritti nel corso del Congresso regionale di Europa Verde a Striano. Da tempo lo stiamo chiedendo insieme ai tanti comitati civici, ai commercianti e agli imprenditori che hanno aderito al flash mob di Europa Verde della settimana scorsa. Ancora oggi dalle pagine del Mattino continuano a fioccare richieste in tal senso. A nove mesi di distanza dalla chiusura e con quattro tentativi falliti di aprire il cantiere, di fronte a questo stallo inaccettabile, è giunto il momento di disinnescare questa bomba ambientale che si sta sviluppando giorno dopo giorno”. Lo hanno detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde e Fiorella Zabatta, componente dell’Esecutivo nazionale del Sole che Ride, nel corso del Congresso regionale di Europa Verde a Striano.

“L’interruzione di uno degli assi viari principali della città – prosegue Borrelli – sta riportando i livelli di smog nell’intera area ben al di sopra dei livelli di guardia. Con ripercussioni pesanti sull’intero sistema di viabilità cittadina. Per non parlare della puzza nauseabonda che si sviluppa in tutta l’area circostante penalizzando residenti e commercianti e dei problemi di sicurezza all’interno del cantiere stesso che resta permeabile in tutta la sua estensione. Una triste dimostrazione della sciatteria e della superficialità con le quali l’amministrazione sta affrontando questa emergenza nel pieno centro della città. Una superficialità che i napoletani non meritano e per la quale auspichiamo in una immediata inversione di rotta. A partire dal commissariamento per superare l’emergenza di quella che tutti chiamano oramai “Galleria della sconfitta”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments