VARCATURO – Questa notte i carabinieri della stazione di Varcaturo hanno sanzionato il titolare di un bar in Via Staffetta, all’interno del quale era in corso una festa.

Quando sono arrivati i militari, allertati da alcuni vicini, in molti sono fuggiti: 6 persone sono state identificate e sanzionate.

All’attività intimata la sospensione per 5 giorni.

NAPOLI

Gli agenti del Commissariato Bagnoli hanno effettuato un controllo in via Agnano agli Astroni presso un ristorante.

I poliziotti, una volta entrati, hanno accertato che la struttura era in disuso da diverso tempo ed hanno rinvenuto, in due depositi dell’esercizio commerciale, 12 apparecchi del tipo “slot machine” privi di autorizzazioni e di targhette identificative; inoltre, 6 di essi risultavano già sottoposti a sequestro amministrativo dai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza nello scorso dicembre, mentre gli altri 6 erano stati acquistati illecitamente.

S.L., 38enne napoletano con precedenti di polizia, è stato denunciato per ricettazione, violazione dei sigilli e violazione colposa di doveri inerenti la custodia di cose sottoposte a sequestro.

Ieri gli agenti del Commissariato San Carlo Arena e della Polizia Locale, con il supporto dei Nibbio e delle Unità Cinofile dell’Ufficio Prevenzione Generale e degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nel Rione Sanità.

Nel corso dell’attività sono state identificate 125 persone, controllati 62 veicoli, di cui 5 sottoposti a sequestro amministrativo per mancata copertura assicurativa, e contestate 15 violazioni del Codice della Strada per guida senza patente, mancata copertura assicurativa, elevando sanzioni per un totale di 8.000 euro.

Nella serata i poliziotti, durante un controllo in via Antonio Villari presso l’abitazione di un uomo sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per reati in materia di stupefacenti, hanno notato una persona che, con atteggiamento circospetto, stava uscendo dall’appartamento con in mano qualcosa e lo hanno fermato trovandolo in possesso di un involucro con 0,3 grammi di cocaina.

Inoltte, nell’abitazione, hanno rinvenuto un sistema di video sorveglianza con 3 telecamere che inquadravano il perimetro esterno dello stabile, un bilancino di precisione e 1715 euro.
Pasquale Ventre, 30enne napoletano, è stato arrestato per spaccio di sostanza stupefacente, mentre l’acquirente è stato sanzionato amministrativamente per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale.

Ieri gli agenti del Commissariato San Ferdinando e i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nel quartiere Chiaia, tra piazza Vittoria e via Partenope.

Nel corso dell’attività sono state identificate 75 persone, di cui 3 con precedenti di polizia, controllati 12 veicoli di cui uno sottoposto a sequestro amministrativo e contestate 3 violazioni del Codice della Strada per mancato utilizzo del casco protettivo e mancata copertura assicurativa.

Inoltre, è stata denunciata una persona per guida senza patente perché mai conseguita.

Infine, sono state sanzionate 12 persone per inottemperanza alle misure anti Covid-19, poiché trovate fuori dal proprio domicilio e fuori dal proprio comune di residenza senza giustificato motivo.

BARRA

Stamattina gli agenti del Commissariato San Giovanni-Barra, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in corso Sirena per la segnalazione di un salone di parrucchiere aperto.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno notato le serrande abbassate ma hanno visto alcune persone entrare in un portone limitrofo che dava accesso al negozio e, una volta entrati, hanno accertato che l’esercizio commerciale era in attività. Il titolare e sette clienti sono stati sanzionati per inottemperanza alle misure anti Covid-19.

Poco dopo, sempre su disposizione della Centrale Operativa, gli operatori sono intervenuti in corso Bruno Buozzi per la segnalazione di un altro salone di parrucchiere aperto e, una volta sul posto, hanno accertato che era in attività poiché vi hanno sorpreso il titolare e tre clienti che sono stati sanzionati per inottemperanza alle misure anti Covid-19.
Infine, per entrambi i locali è stata disposta la chiusura per cinque giorni.

CASTELLAMMARE DI STABIA

E’ costante l’attività di controllo del territorio dei Carabinieri nella città di Castellammare di Stabia. Durante un servizio alto impatto disposto dal Comando Provinciale di Napoli, i militari della locale compagnia hanno controllato 65 persone e 38 veicoli.

Arrestato in flagranza di reato Beniamino Pasqua, 53enne del rione Scanzano, già sottoposto ai domiciliari. Durante una perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di 7 dosi di cocaina termo sigillate e pronte per lo smercio. Finito in manette, è stato tradotto al carcere di Poggioreale.

Un 50enne è stato, invece, denunciato per guida senza patente: già sanzionato negli ultimi mesi, è stato fermato durante un posto di controllo a bordo di uno scooter di grossa cilindrata.

3 le persone segnalate alla Prefettura come assuntori di stupefacenti. Nelle loro disponibilità hashish e cocaina in piccole dosi.

Non sono mancate le sanzioni covid, nonostante si sia registrato un diffuso rispetto della normativa anticontagio. 3 le persone multate perché senza mascherina e fuori dal comune di residenza senza alcuna giustificazione. I controlli continueranno anche in questi giorni pasquali.

AFRAGOLA

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato di Afragola, durante un servizio di controllo del territorio in alcuni edifici del rione Salicelle ad Afragola, hanno rinvenuto, occultati nel vano superiore di un ascensore, un revolver calibro 38 special con matricola abrasa, 4 cartucce dello stesso calibro e 24 cartucce cal. 9×21.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments