NAPOLI – Continua a regnare degrado, civiltà e follia a Piazza Nazionale Napoli. Come documentato e segnalato da numeroso cittadini, che si sono rivolti al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, l’area pedonale, anche nelle tarde ore della sera, continua ad essere ostaggio di giovani che sfrecciano in scooter, andando anche a due o a tre e senza casco, seminando il panico e rischiando di investire i bambini che passeggiano e giocano accompagnati ai genitori.

Non è una vita facile per i bambini della zona che devono fare i conti con gli spericolati ed incivili centauri e con le condizioni disastrose di degrado in cui versa l’area giochi, proprio sotto gli occhi del volto, dipinto in un murale, della piccola Noemi, la bambina rimasta ferita durata una sparatoria nel maggio del 2019.

“E’ una storia che denunciamo da tempo eppure davvero troppo poco si è fatto per almeno tentare di porvi rimedio. Gli incivili, i vandali, i delinquenti hanno preso la cittadinanza in ostaggio e a farne le spese sono soprattutto i bambini. La storia della piccola Noemi non ha insegnato nulla, si continua a non tutelare i più giovani che ogni giorno rischiano la propria incolumità. Pretendiamo molti più controlli in questa zona, crediamo sia ora necessario un intervento delle forze dell’ordine ad alto impatto e per questo chiediamo al Questore, al Prefetto, alla Polizia Municipale, all’amministrazione cittadina (la prossima) di prevedere un piano di recupero sostanziale di Piazza Nazionale” – ha dichiarato il Consigliere Borrelli.

video: https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/862295814672495

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments