MELITO – E’ fuori pericolo di vita, ma restano gravi le condizioni di Pocho, il cagnolino preso a bastonate e ridotto in fin divita da un uomo di 73 anni C.S. residente a Melito.

Da questa mattina la vestiola ha ripreso a alimentarsi ed è sveglio curato dai medici della Asl di marano dove è ricoverato.

Per il cane una frattura al bacino e un leggero trauma contusivo al cranio.

In queste ore è partita una gara di solidarietà per adottare il cagnolino di 10 anni. Sui social si susseguono messaggi di internauti pronti a prenderlo in casa.

I residenti del corso Europa di Melito assieme a l’Oipa Napoli hanno organizzato un corteo venerdì mattina per sensibilizzare la cittadinanza sulla violenza sugli animali.

L’appuntamento è alle 10.30 in via Carlo Alberto Dalla Chiesa, proprio dove Pocho è stato percosso.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments