carcere-di-poggioreale

NAPOLI – Nella giornata del 9 dicembre si è verificato un episodio di violenza nei confronti degli agenti della Polizia Penitenziaria nel carcere di Poggioreale.

Come raccontato da Aldo Di Giacomo, del sindacato di Polizia Penitenziaria, un detenuto, dopo una colluttazione con un altro è stato accompagnato dagli agenti presso l’Infermeria dove, però, si è scagliato contro le forze dell’ordine e il personale sanitario a suon di pugni, uno dei poliziotti è stato ferito.

Anche quando l’uomo è stato portato via e condotto in un altro reparto ha tentato nuovamente di colpire gli agenti.

“Innanzitutto vogliamo manifestare la nostra solidarietà all’ agente ferito e a tutto il corpo della penitenziaria, siamo ben a conoscenza del grande lavoro svolto e del sacrificio a cui gli agenti si sottopongono, la loro è una funzione non certo semplice, resa oggi ancora più complicata dall’emergenza covid e dalla violenza che sta dilagando all’interno delle carceri, come dimostrano anche le devastazioni che vi furono durante il primo lockdown. Gli agenti vanno tutelati, devono essere previste pene più aspre per chi aggredisce i poliziotti, il carcere deve essere un luogo di punizione e rieducazione non un posto dove sfogare ulteriormente la propria indole criminale.” – sono le parole del Consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments