parcheggiatori-abusivi-2

NAPOLI – Parcheggiatori abusivi con il reddito di cittadinanza, scattano le segnalazioni all’INPS.

Il Reparto Investigativa Centrale della Polizia Municipale, nell’ambito delle ordinarie attività, nei primi tre mesi del 2022, ha intensificato i propri interventi sulla prevenzione e la repressione dell’attività dei parcheggiatori abusivi.

L’attività di controllo si è maggiormente concentrata nella zona ospedaliera del centro storico, dalle Rampe Maria Longo fino a via del Sole, nella zona dello stadio Maradona, durante lo svolgimento delle manifestazioni sportive, nelle aree interessate dalla movida cittadina, sul lungomare, in via Chiatamone, in via Santa Lucia, e in tutte le tante traverse che si affacciano sulle aree a maggiore fruizione da parte dei cittadini e turisti.

Sono stati in totale trentotto i parcheggiatori sorpresi a svolgere la loro attività. Di questi trentaquattro erano già noti agli Agenti per la reiterazione della violazione e per questo motivo deferiti all’Autorità Giudiziaria. Due i soggetti denunciati per la violazione del decreto sicurezza giacché gravati dal Dacur (divieto di accesso in aree urbane).

Due i parcheggiatori abusivi individuati percettori di reddito di cittadinanza. Per loro, oltre a procedere con la denuncia per l’omessa comunicazione delle variazioni del reddito e del patrimonio, si è provveduto a formalizzare la segnalazione all’INPS per la consequenziale revoca dell’attribuzione del reddito stesso e la richiesta di restituzione delle somme fino ad oggi percepite.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments