NAPOLI – Servizi di controllo straordinari in tutta la città nell’ambtio del protocollo “Piano Napoli” sono stati svolti dai carabinieri che lungo la Pedamentina a San Martino hanno scovato quasi 5 chili di hashish che ignoti hanno nascosto dietro una porta arrugginita coperta da tavole inchiodate al muro.

I carabinieri della compagnia di Napoli Stella, del reggimento Campania e del nucleo cinofili hanno invece arrestato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio Salvatore Vitiello, un 20enne di Arzano già noto alle forze dell’ordine per reati della stessa tipologia.

Vitiello è stato controllato a Scampia, nei pressi del lotto t/a. Durante la perquisizione personale i militari hanno trovato 13 grammi di marijuana suddivisi in 9 dosi, 20 stecchette di hashish del peso complessivo di 60 grammi, 30 dosi di eroina del peso di 29 grammi totali e 7 grammi di cocaina divisi in 25 dosi.

Il giovane aveva inoltre una chiave risultata essere quella di una cassaforte nascosta in un’intercapedine di una finestra sul ballatoio comune di uno stabile del lotto t/a: al suo interno c’erano 210 dosi di eroina, 7 grammi e 25 dosi di cocaina e 20 stecchette di hashish.
Gli stupefacenti sono stati sequestrati e il 20enne portato in carcere

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami