PORTICI – Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato di Portici-Ercolano, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in corso Garibaldi a Portici hanno notato due uomini che, all’esterno di un ufficio postale, sono stati avvicinati da una terza persona appena uscita dall’ufficio.
I tre, alla vista della volante, hanno tentato di allontanarsi per eludere il controllo ma sono stati bloccati e trovati in possesso di 4010 euro, 5 cellulari, 6 SIM, 8 carte magnetiche risultate bloccate per “uso scorretto” o per “phishing sospetto frodatore”, 10 documentazioni relative a pin postali e a poste pay evolution di cui non hanno saputo giustificare la provenienza.
L.C., 27enne di Portici, A.A. e E.Z., napoletani di 47 e 29 anni, tutti con precedenti di polizia, sono stati denunciati per frode informatica, appropriazione indebita e utilizzo e falsificazione di carte di credito o di pagamento.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments