“Un presunto nuovo sversamento illegale starebbe inquinando le acque di Mergellina. Intorno a mezzogiorno una sostanza lattiginosa e maleodorante è confluita all’interno del porticciolo turistico, fuoriuscendo dallo stesso punto da cui – a inizio gennaio – venne fuori il composto tossico che imbiancò l’acqua, causando la distruzione della fauna marina. Il fatto ci è stato segnalato dal gruppo ‘Pesca apnea Napoli’”. La denuncia arriva dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, che si è immediatamente recato sul posto con il consigliere dei Verdi alla I Municipalità Gianni Caselli, e dal consigliere comunale del Sole che Ride Marco Gaudini. “Qualora fosse confermata la tossicità della sostanza, staremmo assistendo ad una scena già vista – proseguono Borrelli e Gaudini -, e potremmo affermare di essere di fronte ad un vero e proprio fenomeno delinquenziale. Sul posto sono intervenuti prontamente l’Arpac e le forze dell’ordine. Occorre appurare la natura della sostanza che è stata sversata, sono già in corso i rilievi. Qualora fosse confermata la tossicità del composto ci auguriamo che le indagini permetteranno di individuare responsabili. Chi si rende colpevole di disastri ambientali deve essere punito con la massima severità”.

Di seguto il video della diretta:

Nuovo presunto sversamento #abusivo nel mare di #Mergellina. Siamo già sul posto.

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Venerdì 15 febbraio 2019

E il video dello scarico:

Sversamento nelle acque di Mergellina

Un presunto scarico tossico sta confluendo nelle acque del porticciolo di Mergellina, il punto è lo stesso del disastro dei primi di gennaio. Siamo già sul posto per accertarci dell'accaduto. Presenti anche l'Arpac e le forze dell'ordine. Sono già iniziati i rilievi

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Venerdì 15 febbraio 2019

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments