CASALNUOVO (di Chiara Esposito) – Primo caso di contagio di COVID-19 a Casalnuovo di Napoli. La notizia delle ultime ore è stata diffusa dal primo cittadino Massimo Pelliccia tramite un video pubblicato sulla sua pagina facebook.

“Si tratta di un cittadino residente a Casalnuovo ma che lavorava al nord e ha avuto contatti con i focolai da cui è scaturita tutta questa malattia” spiega il sindaco, aggiungendo che “il ragazzo è rientrato il 6 marzo in città però è stato subito in quarantena e sotto controllo della guardia medica. È stato portato al Cotugno per il tampone che è risultato positivo”.

L’invito di Pelliccia è quello di restare calmi in questo momento delicato, ma soprattutto di rispettare le norme e restare a casa per evitare la trasmissione del virus.

Subito sono stati presi i provvedimenti precauzionali necessari al contenimento della malattia, tra cui sanificazione delle strade e dei marciapiedi comunali, limitazione dell’accesso agli uffici pubblici, intensificazione dei controlli della Polizia Locale per il rispetto delle indicazioni ministeriali e regionali, divieto di esposizione delle merci all’esterno dei negozi, chiusura di tutte le strutture sportive, pubbliche e private, chiusura della Biblioteca comunale.

Inoltre “gli esercizi commerciali tutti devono far rispettare all’interno dei loro locali le distanze interpersonali utili a limitare la diffusione del virus, pena la sospensione dell’attività”, ed infatti da questa mattina i supermercati hanno consentito l’ingresso a tre persone alla volta, mentre le farmacie una alla volta.

Infine ,per quanto riguarda i soggetti anziani, i quali sono quelli più a rischio, è stato istituito un servizio garantito dai volontari della Protezione Civile che consente agli over 65 che scelgono di stare a casa per evitare il contagio di prenotare la consegna a domicilio dei farmaci.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments