Processo rampa Nunziante, chiesta assoluzione per Massimo Lafranco (VIDEO)

    0

    TORRE ANNUNZIATA – “Mario Menichini, il supertestimone della Procura che con le sue dichiarazioni ha parlato dei rapporti che intercorrevano tra Massimo Lafranco e Gerardo Velotto è totalmente inattendibile, non fa altro che raccogliere chiacchiericcio di strada e riferirlo”.

    Così l’avvocato Elio D’Aquino che ieri nel corso del processo sul crollo di Rampa Nunziante in corso dinanzi al giudice del tribunale di Torre Annunziata, Francesco Todisco, ha chiesto l’assoluzione “senza nessuna richiesta subordinata” per Massimo Lafranco, uno dei sei imputati accusati anche del crollo e dell’omicidio colposo plurimo.

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments