NAPOLI – “Prosegue inarrestabile la vendita illecita on line dei vecchi sediolini dello stadio San Paolo al costo di 20 euro ciascuno. Stavolta è il portale ‘Mercatino Napoli Centro’ a mettere in vendita la fede calcistica partenopea senza il minimo scrupolo e nella piena illegalità. Bisogna porre subito fine a questo mercimonio che fa leva sui sentimenti dei tifosi per il profitto dei soliti furbi che sono riusciti a impossessarsi dei sediolini rubandoli”. Lo hanno dichiarato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli e il conduttore radiofonico Gianni Simioli.

“Abbiamo segnalato già da tempo alla Polizia Postale questo disdicevole fenomeno – hanno proseguito Borrelli e Simioli – che deve essere conosciuto in tutta la filiera che lo caratterizza, a partire dall’individuazione di chi ha fornito i sediolini ai venditori. Rinnoviamo l’invito a tutti i tifosi veri a non alimentare questo mercato squallido e illegale che alla fine arricchisce solo i ladri che si sono impossessati senza alcun titolo di oggetti di culto che meriterebbero miglior sorte”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments