NAPOLI – Continua ad essere insostenibile la situazione nei pressi del campo nomadi abusivo di Scampia tra discariche a cielo aperto e roghi tossici.

Alcune mamme degli alunni dell’istituto Ilaria Alpi, che sorge nelle immediate vicinanze del campo, hanno dato vita ad una iniziativa alla quale è stato invitato anche il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

“Qui a Scampia ci sentiamo abbandonati da tutti. Roghi continui, siamo inondati dall’immondizia e nessuno fa niente. Io a 25 anni mi sono ammalata di tumore.”- racconta la signora Rosa, portavoce delle mamme.

“Seguiamo da anni questa situazione, ora si è superato il limite. Noi vogliamo combattere questa battaglia tutti uniti, per questo abbiamo chiesto un incontro anche con la direzione scolastica. Innanzitutto occorre bonificare l’area ma ancora più importante è prevedere sistemi di videosorveglianza e smantellare il campo essendo questo anche del tutto abusivo. Queste non sono condizioni in cui un essere umano può vivere e in cui si possono costringere gli altri a vivere, soprattutto per ciò che concerni i bambini, tutti. “- ha dichiarato Borrelli che ad un certo punto del suo sopralluogo è stato costretto ad allontanarsi poiché circondato da diversi individui che si stavano mostrando ostili e l’hanno minacciato.

video: https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/1365785837255449

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments