NAPOLI – “Un cittadino ci ha inviato un video realizzato all’interno dei cortili del complesso di Santa Chiara in cui si notano due ragazzini a bordo di uno scooter che, senza casco, si cimentano in un’impennata. Un’immagine vergognosa realizzata in un luogo simbolo di Napoli, frequentato ogni giorno da migliaia di turisti, che arriva a due settimane dalla vandalizzazione con la vernice dell’ingresso della chiesa. Purtroppo maleducazione e inciviltà sono letteralmente fuori controllo, alcuni giovanissimi si sentono padroni incontrastati in ogni luogo, anche laddove sarebbe doveroso un comportamento educato e rispettoso”. Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, il consigliere del Sole che Ride alla II Municipalità Salvatore Iodice e l’assessore all’Ambiente della II Municipalità Roberto Marino. “Tali condotte – aggiungono – sono legate agli atteggiamenti sconsiderati dei genitori che, nonostante la giovane età dei figli, non vigilano assolutamente sui loro comportamenti. Sono migliaia i ragazzini che a Napoli sono abbandonati a loro stessi, privi di educazione e indirizzo. Vengono lasciati in strada, spesso con gli scooter, liberi di fare danni. E di farsi male, come dimostra questo video. Al di là della vergogna del gesto, cosa sarebbe successo se fossero caduti nel tentativo di impennare?”.

Impennata nel cortile di Santa Chiara

Video della vergogna, ragazzini in scooter senza casco impennano nel cortile del complesso di Santa Chiara. Verdi: “Immagini vergognose, in un luogo frequentatissimo dai turisti. Maleducazione e inciviltà fuori controllo, a due settimane dalla vandalizzazione con la vernice dell’ingresso della chiesa”“Un cittadino ci ha inviato un video realizzato all’interno dei cortili del complesso di Santa Chiara in cui si notano due ragazzini a bordo di uno scooter che, senza casco, si cimentano in un’impennata. Un’immagine vergognosa realizzata in un luogo simbolo di Napoli, frequentato ogni giorno da migliaia di turisti, che arriva a due settimane dalla vandalizzazione con la vernice dell’ingresso della chiesa. Purtroppo maleducazione e inciviltà sono letteralmente fuori controllo, alcuni giovanissimi si sentono padroni incontrastati in ogni luogo, anche laddove sarebbe doveroso un comportamento educato e rispettoso”. Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, il consigliere del Sole che Ride alla II Municipalità Salvatore Iodice e l’assessore all’Ambiente della II Municipalità Roberto Marino. “Tali condotte – aggiungono – sono legate agli atteggiamenti sconsiderati dei genitori che, nonostante la giovane età dei figli, non vigilano assolutamente sui loro comportamenti. Sono migliaia i ragazzini che a Napoli sono abbandonati a loro stessi, privi di educazione e indirizzo. Vengono lasciati in strada, spesso con gli scooter, liberi di fare danni. E di farsi male, come dimostra questo video. Al di là della vergogna del gesto, cosa sarebbe successo se fossero caduti nel tentativo di impennare?”.

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Giovedì 17 ottobre 2019

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments