POMPEI – A Pompei, è stata vandalizzata la sede della Fondazione di don Luigi Merola “A’ voce d’è creature”. Il rifugio, come riporta Il Mattino, è stato saccheggiato e vandalizzato. Secondo gli investigatori, si sarebbe trattato di un atto intimidatorio nei confronti del sacerdote anticamorra.

“Esprimiamo la nostra solidarietà a Don Merola, questi attacchi vigliacchi non fermeranno la sua tenacia né il suo progetto di allontanare i giovani dalla strada e dalla malavita. Noi siamo dalla sua parte e dovrà esserlo tutta la parte sana del territorio, quella che non celebra i camorristi ma li rifiuta e li disprezza. ”-ha commentato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments