cartello-chiuso-per-rapina-2-800x481

AVERSA – Una banda ritenuta responsabile di diverse rapine “da film”, tra cui quella ad una agenzia bancaria di Aversa (Caserta) del novembre scorso, in cui furono bloccate con diversi tir le vie d’accesso alla banca e tranciati i cavi telefonici della zona, è stata smantellata con otto arresti dalla Polizia di Stato, nell’ambito di un’indagine della Procura della Repubblica di Napoli Nord. In carcere su ordine del Gip del Tribunale di Napoli Nord sono finiti gli appartenenti al gruppo, tutti residenti nell’area nord di Napoli e di età compresa tra i 39 e i 55 anni; si tratta di persone già note alle forze dell’ordine per rapine e furti. Gli arresti sono stati eseguiti dai poliziotti di Napoli e Caserta, del Commissariato di Aversa e dai carabinieri di Castello di Cisterna; nel corso dell’operazione – i cui dettagli sono stati illustrati durante una conferenza stampa presieduta dal Procuratore di Napoli Nord Francesco Greco – sono stati sequestrati mezzi rubati, tra cui un autocarro con gru idraulica.(ANSA)

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments