dossier rifiuti8

NAPOLI – E’ stato presentato il sesto dossier dei Verdi sull’emergenza rifiuti in città. Dall’indagine si evince che con la fine dell’estate tornano i mercatini della ‘monnezza’ nell’area di piazza Garibaldi. Le foto scattate dagli attivisti del Sole che ride parlano anche di cestini stracolmi e niente spazzamento vicino i negozi di street food. Ingombranti e rifiuti di ogni genere, invece, rendono impercorribili i marciapiedi dei quartieri Mercato e Pendino.

“L’area circostante la Stazione Centrale e piazza Garibaldi è tornata ad ospitare mercatini della ‘monnezza’ allestiti da disperati un po’ dovunque. La parcellizzazione del fenomeno rende lo stesso più difficile da prevenire e i risultati sono sotto gli occhi di tutti: immondizia ad ogni angolo di strada in quella che è la la porta d’ingresso principale della città. Avvicinandosi al centro, nelle strade che ospitano negozi di street food, i cestini sono stracolmi e rifiuti vengono lasciati per strada dai clienti. Tappeti di bottiglie e contenitori di cibo restano a terra offrendo uno scenario desolante ai passanti. I quartieri di Mercato e Pendino sono invasi di ingombranti e rifiuti di ogni genere che rendono i marciapiedi inaccessibili ai pedoni.

In molti casi, come abbiamo già ribadito più volte, i rifiuti diventano pericolosi per motociclisti e automobilisti che se li ritrovano all’improvviso sulla carreggiata e per i pedoni che sono costretti a camminare per strada scansando gli scooter. Chiederemo all’Asia di predisporre un piano straordinario per fare fronte a questo degrado progressivo che rovina l’immagine della città”. Lo hanno dichiarato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli e il consigliere comunale del Sole che Ride, Marco Gaudini.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments