NAPOLI – Riprendono i lavori di sistemazione e riqualifizazione di Monte Echia.

Ad annunciarlo è l’Assessore all’Urbanistica Carmine Piscopo.

Grazie ai fondi del patto per Napoli è stato possibile recuperare il progetto che prevede il completamento dei lavori e la risistemazione del belvedere di Monte Echia, che forma l’antico promontorio di Pizzofalcone.

In particolare, i lavori riguarderanno la realizzazione di una galleria e di un pozzo che consentiranno il collegamento, come trasporto pubblico, tra via Santa Lucia e il Monte Echia.

Il progetto complessivo si articola dunque in tre fasi di intervento strettamente correlate tra loro :

– riconfigurazione dell’area antistante l’accesso alla galleria;

– costruzione dell’impianto di risalita (galleria, pozzo e struttura sul belvedere);

– riqualificazione dell’area antistante l’accesso ascensori e sistemazione degli spazi a verde.

Il progetto prevede inoltre la creazione di uno spazio urbano raccolto, una piazzetta, prospiciente l’accesso alla galleria di ingresso, attrezzato con panche, una fontana ed altri elementi di arredo.

I lavori hanno un costo di circa 2 milioni di euro e avranno una durata di circa otto mesi.

“Con l’avvio del cantiere”- dichiara l’Assessore- ” si conclude il lungo iter amministrativo che porterà a riqualificare e rilanciare un punto strategico della nostra città sia sotto il profilo culturale, che paesaggistico, rendendolo nuovamente fruibile a cittadini e turisti.”

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments